03 Dicembre 2021
Servizi

STRADE SOLIDALI - festa dei popoli 2013

FESTA DEI POPOLI
Il menù "speciale" realizzato da Paolo Bini
Grande successo per l´11° edizione della Festa dei Popoli, l´evento del Giugno Aglianese ideato e portato avanti dall´associazione Portaperta, che nell´ultimo weekend di giugno ha colorato ed animato Piazza Gramsci in una due giorni dedicata all´intercultura.

Il momento clou della festa 2013, realizzata grazie al contributo di più di 50 volontari che hanno lavorato insieme agli operatori di Portaperta, è stata l´esibizione dei ragazzi del doposcuola che hanno cantato dal palco principale cosa vuol dire per loro "essere aglianesi".

In tutto l´anno, i ragazzi hanno infatti riflettuto su questo tema. Si può essere aglianesi anche se si è nati a Tirana, Scutari, Marrakesh, Napoli o Palermo? La risposta sta nell´applauditissimo Rap dei Popoli, mixato dal "nostro" dj Anthony Lo Zarro e cantato da Raduan, Angelo, Giovanni ed Abdellah. E´ questo il primo "frutto" di un lavoro più complesso portato avanti da Portaperta in tutto il 2013, nell´ambito dei festeggiamenti per il Centenario della nascita del Comune di Agliana. Un lavoro che, in autunno, porterà ad una pubblicazione delle riflessioni nate all´interno delle attività di Portaperta, tra i bambini del doposcuola per le medie e le elementari e gli adulti che partecipano al corso di italiano.

Come sempre la Festa dei Popoli è stata musica con la grande performance dell´Orchestra Multietnica di Arezzo diretta da Enrico Fink e, la domenica, con i travolgenti ritmi gitani di Sandrokan e i Rom Draculas. Entrambe le serate sono iniziate con la grande cena multietnica con piatti preparati dai "cuochi" speciali di tanti paesi, espressione delle diverse comunità di immigrati (alcune presenti ormai da decenni sul territorio) che vivono nei comuni di Agliana e Montale.

Realizzazione siti web www.sitoper.it